Tu sei qui

Tartare allo champagne

Home > Blog > Tartare allo champagne
Tartare allo champagne

Dalla Normandia alla Borgogna, passando per la Provenza e per ogni provincia francese, la tartare è un piatto che assume sapori e colori diversi. Aromatizzata alle erbe o con spezie e mele la carne di bovino nel suo taglio più tenero, è in grado di soddisfare la curiosità dei palati più golosi ed esigenti. In questa versione è arricchita dallo champagne e da un tocco lievemente piccante, ottenuto grazie alla presenza della scorza del limone verde e della senape Dijon.

La lista degli ingredienti

Per due persone:
300 grammi di filetto di manzo
2 uova
2 capperi
1/2 scalogno
2 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di champagne o acquavite di borgogna
1 cucchiaino di senape dijon
prezzemolo
erba cipollina
scorza di limone verde
sale
pepe

Prepariamola insieme

Laviamo l'erba cipollina ed il prezzemolo e tagliamoli finemente, facciamo lo stesso con lo scalogno ed i capperi.
Emulsioniamo l'olio con la senape ed aggiungiamo lo champagne.
In una ciotola amalgamiamo la carne di bovino - tritata a mano o passata una sola volta nel tritacarne - insieme all'emulsione, alle erbe, ed al sale.
Adagiamo sul piatto la nostra tartare formando due polpette leggermente appiattite e poniamo sulla loro superficie il tuorlo d'uovo all'interno di un incavo o sul guscio precedentemente lavato.
Pepiamo e serviamo arricchendo il piatto con la scorza del limone grattugiato e con qualche filo di erba cipollina.

In collaborazione con:

Viviana Aiello, foodblogger per passione, è una mamma, una zia innamorata e una creativa. Ha collaborato con Louit Frères creando sfiziose ricette sul tema del finger food. Trovi i suoi lavori sul blog "Il Solletico nel cuore".