Tu sei qui

Involtini di lonza con speck e senape

Home > Blog > Involtini di lonza con speck e senape
Involtini di lonza con speck e senape

Una ricetta ricca di gusto: lo speck dal sapore affumicato, la senape con quella sua caratteristica rustica antica, piaceri naturali senza aggiunta di aromi di altro tipo. Due bontà che insieme danno vita ad un piatto gustoso ma senza eccedere. L'accostamento di sapori quando si ha la passione in cucina viene automatico, se amate la senape potrebbe sorprendervi l'idea di provarla in tante ricette alle quali non avevate mai pensato prima. In questo caso abbiamo degli involtini di lonza che oltre ad essere molto semplici da realizzare si possono anche preparare con largo anticipo in caso di ospiti a pranzo, ottimi se portati subito a tavola, ma se lasciati a riposare per qualche ora nella loro salsina si manterranno teneri, umidi al punto giusto e ancora più gustosi.

Ingredienti per 3 persone

12 fettine di lonza
12 fettine di speck
2 cucchiai di senape rustica
2 spicchi d'aglio
prezzemolo fresco
brodo vegetale
olio extravergine d'oliva

Procedimento

Se avete la lonza intera tagliatela a fette, poi schiacciate ogni fetta con un batticarne in modo da renderla più morbida e anche più semplice da arrotolare. Adagiate una fettina di speck su ogni fetta di carne e avvolgetela su se stessa, basterà stringerla bene e non serviranno stecchini o altro per tenerla bloccata. Versate un filo d'olio su una padella antiaderente, fatela scaldare leggermente, aggiungete i due spicchi d'aglio interi che avrete solo schiacciato con il palmo della mano. Mettete gli involtini nella padella e fateli rosolare a fiamma vivace in modo da renderli completamente dorati.
Una volta che saranno dorati aggiungete la senape, il prezzemolo tritato e un mestolo di brodo vegetale (o acqua tiepida). Fate cuocere per mezzora circa a fiamma moderata, aggiungendo brodo o acqua solo se e quando necessario, a fine cottura gli involtini non devono risultare secchi ma morbidi e con una salsa leggermente cremosa, quindi valutate l'aggiunta di liquidi durante la cottura.
Considerate che senape e speck sono due ingredienti molto gustosi quindi fate attenzione all'aggiunta del sale, se usate l'acqua dovrete metterne un po', se usate il brodo non sarà necessario aggiungere anche il sale.
Potete portarli a tavola subito o scaldarli in un secondo momento.

In collaborazione con:

Michela Carta, Foodblogger, foodphotographer, titolare del blog Dolce e Salato di Miky. "Amo qualunque tipo di cucina, mi piace parlare delle ricette tipiche e trovarne la loro storia, mi affascinano in modo particolare i lievitati".